I pantaloni da lavoro: caratteristiche

Pantaloni Staff 65%pol 35%cot

I pantaloni da lavoro sono molto importanti e sono parte dell’abbigliamento antinfortunistico che bisogna utilizzare in determinati contesti lavorativi.

Sono indispensabili per lavorare in sicurezza e per questo motivo la scelta del modello giusto deve tener conto di alcune caratteristiche tecniche, dei materiali, della mansione che si svolge e del contesto in cui si opera.

Quindi, quando bisogna acquistare pantaloni da lavoro è importante tener presente alcuni fattori, in primis, la comodità e il livello di protezione offerto.

Caratteristiche indispensabili pantaloni da lavoro

In alcune libere professioni come quelle di elettricista e operaio, è diffusa l’abitudine  sbagliata di utilizzare dei normali jeans per lavorare. È necessario utilizzare quelli specifici, ovvero, i jeans elasticizzati lavoro uomo, che sono più comodi anche se non si adattano a tutte le condizioni di lavoro e di clima.

Quando si presentano condizioni di lavoro estreme, i pantaloni da lavoro devono essere resistenti e durevoli ed avere tutte quelle caratteristiche necessarie per rendere piacevoli e comodi i movimenti.

Infatti, i pantaloni da lavoro devono soddisfare le varie esigenze dei lavoratori che svolgono attività molto diverse tra di loro, basti pensare che i settori in cui vengono maggiormente utilizzati sono: carpenteria, edilizia, metalmeccanica, impiantistica, industria alimentare, ristorazione, settore medico e tanto altro.

Differentemente dal pantalone classico, quello da lavoro deve avere forme molto comode in grado di adattarsi al corpo, avere punti di attrito rinforzati, ginocchia sagomate per favorire i movimenti, cuciture molto resistenti, tessuti tecnici resistenti ad agenti chimici e sostanza nocive.

Inoltre, deve avere molte tasche porta-attrezzi, indispensabili per chi ha bisogno di avere sempre a disposizione gli strumenti di lavoro, in questo caso i pantaloni multitasche da lavoro sono la scelta ideale.

Criteri per la scelta dei pantaloni da lavoro

Dopo aver parlato delle caratteristiche di base che i pantaloni da lavoro uomo devono avere, vediamo alcuni dei criteri principali da considerare per acquistare il modello giusto.

Materiali

È importante utilizzare i materiali appropriati in base all’ambiente di lavoro in cui ci si trova, questo assicura anche maggior comfort ai pantaloni, per esempio, il cotone 100% è ideale in condizioni climatiche normali, ma non è adatto quando fa troppo caldo perché non è in grado di espellere l’umidità del corpo.

Il cotone non asciuga rapidamente e quindi  la temperatura percepita potrebbe essere più estrema. Ci sono dei tessuti pantaloni uomo molto più moderni che includono anche il poliestere, il mix più frequente è il 35% di cotone e il 65% di poliestere, la soluzione migliore nelle situazioni di caldo eccessivo.

Infatti, il poliestere è più efficace del cotone ad espellere l’umidità dal corpo e raffredda molto più velocemente .

Comfort e durata

I pantaloni da lavoro devono essere indossati per molte ore al giorno, per cui bisogna prediligere modelli che offrono il massimo della comodità come i pantaloni da lavoro elasticizzati.

I pantaloni con l’elastico in vita si adattano e accompagnano i movimenti del corpo durante le attività lavorative, rendendoli molto più fluidi e liberi.

Altro aspetto importante è la durata dei pantaloni, questi devono essere una barriera di sicurezza per cui è fondamentale che siano realizzati con tessuti resistenti e duraturi nel tempo.

Normativa pantaloni da lavoro

Anche l’aspetto normativo è importante, con il decreto legislativo del 4 dicembre 1992, n. 475 della direttiva del Consiglio della Comunità Europea, in materia di dispositivi di protezione individuale (89/686/CEE), sono state introdotte delle disposizioni ben chiare.

Nei dispositivi di protezione individuale (DPI) rientra anche l’abbigliamento antinfortunistico che, deve avere delle caratteristiche ben precise e certificate e mostrare il marchio di conformità CE.

La protezione sul lavoro è un obbligo di legge. La norma  UNI EN 340 “Abbigliamento di protezione – Requisiti generali” stabilisce quali devono essere tutte le caratteristiche peculiare e distintive di ogni categoria di prodotto DPI, comprese quelle relative ai pantaloni da lavoro.

Ps: A chi potrebbe essere utile questo articolo?

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Main Menu